• Richiedi informazioni

Tech company del gruppo Datrix
  • 21 Giugno 2021

In che modo i First Party Data possono influenzare il ROAS?

In che modo i First Party Data possono influenzare il ROAS?

In che modo i First Party Data possono influenzare il ROAS? 512 288 3rdPlace

Negli articoli specialistici ma anche sui giornali o nel linguaggio comune si sente spesso parlare di “ROAS”. Ma che cos’è esattamente? Si tratta dell’acronimo “Return on Advertising Spend”, ossia del “ritorno sull’investimento pubblicitario”. In parole povere è l’indice di redditività di una campagna pubblicitaria meno il costo della pubblicità, una quantificazione di quanto sta fruttando il capitale investito in un certo progetto o in una azienda. 

I First Party Data, o dati di prima parte, sono invece tutti quei dati che l’azienda acquisisce direttamente e che sono di sua proprietà: possono derivare da interazioni dirette dell’utente con l’azienda (per esempio attraverso il sito aziendale o tramite un call center) o possono essere informazioni derivanti dal processo produttivo (ad esempio tempo necessario per portare a compimento ogni processo) o dai dati di utilizzo dei suoi prodotti (come smartwatch o smart band). Che relazione c’è dunque fra ROAS e First Party Data? Scopriamolo subito.

ROAS: come si calcola e quali fattori lo influenzano

Vediamo intanto come si calcola il ROAS per un investimento. La formula è molto semplice, per calcolarlo bisogna semplicemente fare il rapporto fra reddito operativo (cioè la differenza fra fatturato e investimenti) e capitale investito netto, cioè il capitale investito al netto di eventuali ammortamenti e accantonamenti. Dunque se per esempio in una campagna si investono 1000 € e se ne fatturano 1.500, il ROAS sarà uguale a (1500-1000)/1000. Il ROAS quindi è un KPI molto semplice ed è influenzato da due fattori: il guadagno realizzato, e quanto si è speso per ottenerlo.

A questo punto per capire come i first party data possono andare ad influenzare il ROAS bisogna considerare, nell’ambito di una campagna di marketing online, che peso possono avere questi in termini sia di spesa (investimento) sia di fatturato. In altre parole, in quale modo i first party data vanno a pesare sul vostro investimento e sull’eventuale successo della vostra campagna di marketing.

ROAS e First Party Data

Come detto in precedenza i first party data sono dati che l’azienda detiene direttamente e che sono stati acquisiti tramite i suoi canali diretti, che essi siano il sito web, i device che produce, le interazioni in store, etc. Attenzione, acquisire e soprattutto immagazzinare e utilizzare i first party data non è – come erroneamente si potrebbe pensare – un’operazione a costo zero. Anzi, spesso utilizzare efficientemente i first party data richiede ingenti investimenti, per esempio sarà essenziale dotarsi di una customer data platform (CDP) come DataLysm o implementare algoritmi in grado di analizzare e utilizzare l’enorme mole di dati che probabilmente si avrà a disposizione. Ma sicuramente investire per utilizzare dati che rimarranno a propria disposizione, con tecnologie che parimenti possono essere considerate un bene durevole o quantomeno riutilizzabile è sicuramente cosa diversa che spendere per acquistare dati o per utilizzare le elaborazioni provenienti da altri. 

Senza contare che i dati di prima parte diventeranno presto gli unici dati legalmente utilizzabili. Questo per quanto riguarda l’investimento. Ma anche andando a considerare il guadagno, le strategie basate sui first party data sono spesso molto più efficaci, in quanto permettono di costruire una vera e durevole relazione con il cliente, nonché di profilarlo in modo più accurato.

Incrementare il ROAS tramite strategie di marketing basate sui First Party Data

Per rispondere quindi alla domanda “in che modo i first party data possono influenzare il ROAS?” la risposta è: permettendo di realizzare campagne di marketing estremamente efficaci e targettizzate con una spesa inferiore (abbassando quindi l’investimento necessario per ottenere un certo risultato) e facendo aumentare il guadagno (incrementando quindi il fatturato) grazie al fatto che le campagne di marketing basate sui dati di prima parte sono tipicamente molto più efficaci e remunerative.

    Richiedi meeting

    Compila il form per richiedere un appuntamento con un nostro incaricato riguardo le soluzione che ti interessa.

    (*) Campi obbligatori.









      Meeting request

      (*) Fields mandatory.